Avvalimento di garanzia

Cons. St., sez. III, 17.12.2015, n.5703

APPALTI

Avvalimento di garanzia

Il Consiglio di Stato torna sull’avvalimento di garanzia e, in controtendenza rispetto all’orientamento maggioritario, ha ritenuto che “nel caso di avvalimento per il requisito del fatturato, non occorre indicare nel contratto di avvalimento il tipo di dotazioni, i mezzi e/o il personale messo a disposizione della ausiliata, atteso che il requisito del fatturato ha un carattere globale”. Continua…

Sui presupposti della giurisdizione contabile nei confronti di privati estranei alla pubblica amministrazione

Corte dei Conti, Sez. I, 16.12.2015, n.609

GIURISDIZIONE

Sui presupposti della giurisdizione contabile nei confronti di privati estranei alla pubblica amministrazione

Secondo la Corte dei Conti deve ritenersi instaurato un rapporto funzionale diretto tra il consulente (Istituto di intermediazione finanziaria) e il soggetto pubblico, tutte le volte in cui le valutazioni fornite dal primo abbiano un valore determinante nella formazione della volontà della pubblica amministrazione. Continua…

Riparto di giurisdizione in materia di contratti della p.a. con particolare riferimento agli strumenti finanziari derivati

TAR Emilia Romagna, Ferrara, 15.12.2015, n.1115

GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA

Riparto di giurisdizione in materia di contratti della p.a. con particolare riferimento agli strumenti finanziari derivati

Il Tar Emilia Romagna, in applicazione dei principi enunciati dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione con ordinanza 23.10.2014, n.22554, ha declinato la propria giurisdizione con riferimento alla controversia attinente alla legittimità della deliberazione con cui il Consiglio comunale di Ferrara ha annullato “in autotutela” precedenti contratti c.d. swap. Continua…

Sulla maggiorazione di cui all’art. 27 co. 6 della L. 689/1981

Tar Lazio, Roma, sez. I, 9.12.2015, n. 13807

SANZIONI AGCM

Sulla maggiorazione di cui all’art. 27 co. 6 della L. 689/1981

Il Tar Lazio, discostandosi parzialmente dall’orientamento giurisprudenziale secondo cui “la maggiorazione di cui all’art. 27, comma 6, l. cit., sanzionando il ritardo nel pagamento di una sanzione precedentemente irrogata, è legata al momento di irrogazione della sanzione originaria Continua…

Contributo unificato

Tar Sicilia, Catania, sez. IV, 3.12.2015, n.2840

Contributo unificato

Il Tar Sicilia ha ritenuto che il ricorso per motivi aggiunti diretto a censurare per illegittimità derivata l’aggiudicazione definitiva (a fronte della impugnazione del provvedimento di esclusione della ricorrente dalla gara e della aggiudicazione provvisoria) non amplia il thema decidendum ed è quindi esente dal pagamento del contributo unificato. Continua…

Concessioni contratto – clausola penale

Cons. St., sez. IV, 3.12.2015, n.5492

GIOCHI E SCOMMESSE

Concessioni contratto – clausola penale

Il Consiglio di Stato ha affermato la illegittimità della applicazione di una penale da parte dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli nei confronti dei concessionari per l’attivazione e la conduzione operativa della rete per la gestione telematica del gioco lecito, avuto riferimento alle interrogazioni effettuate tramite il sistema “gateway” di accesso nel periodo 15 luglio 2005 – 12 marzo 2008, senza che nel periodo di riferimento (2005 – 2008), l’amministrazione, a mezzo dell’apposita commissione tecnica, avesse prima definito i livelli di servizio e i criteri di rilevazione, calcolo e arrotondamento delle penali relative al Gateway. Continua…